Non devi fare di più. 26 Settembre 2016

Non devi fare di più. Te l’ha mai detto nessuno? Sei straordinaria così, non devi fare di più.

È da sta mattina che penso a come far conciliare un impegno professionale con un altro e sai cosa c’è? C’è che non ci riesco e va bene così.

Se sei incinta non devi mangiare di più o di meno, se sei single non devi essere più espansiva, se sei disoccupata non devi essere più proattiva, non devi essere o fare nulla di più di quello che già fai.

Non devi fare di più al lavoro, di più a casa, vedere di più le amiche o andare di più in palestra. Non devi alzarti prima. Non devi andare a letto prima. Non devi imparare nuove ricette o stare di più con i bambini o chiamare di più i tuoi genitori. Sai perché? Perché vai già bene così. Fai già il massimo.

Io me lo ripeto da sta mattina. Si, non ci crederai, ma vai proprio bene così, guarda un po’!?

E allora fermati.

Ma chi si ferma è perduto!

Chi si ferma vede la gara per quella che è.

Non devi fare di più.

Vai già bene così. Contrariamente da tutto ciò che dice Internet e i social media, non devi essere, fare o dimostrare nulla di più di quello che già fai o sei.

La società e le donne in generale corrono (mamma mia se corrono, neanche alle medie alla corsa campestre correvo così!) e i giorni sembrano privi di valore, uguali, un concatenarsi di impegni e persone che si incastrano.

Stop. Prendi un bel respiro, uno profondo.

Esci dalla corsa.

Sei straordinaria e non devi fare di più.

Pensala così anche domani. Ti stupirai del fatto che, con questa leggerezza dell’essere, farai ancora meglio.

Dedicato a tutte le donne, a quelle che conosco e a quelle che non conosco, tanto lo so che siete di corsa anche voi.

Oggi io non ce l’ho fatta. E va bene così. E non devo fare nulla di più.

Francesca