Babbo Natale esiste 4 Dicembre 2017

Che la magia abbia inizio! “Mamma L. Mi ha detto che Babbo Natale non esiste e che sono i genitori a comprare i regali.” P A N I C O. Uno perché Babbo Natale esiste, e se mi sente non crede più in lui non mi recapita il Folletto che desidero da 12 anni di matrimonio, due perché ho anche una trenne molto sveglia da tenere a redini corte che potrebbe spifferare la falsa notizia…

Continue reading

Free Printable: 70 cose da eliminare in casa 4 Luglio 2017

Eccomi ragazze! Come promesso (lo so, ero stata troppo ottimistica con le tempistiche, vero?) ho realizzato la prima scheda di organizzazione/semplificazione casa/lavoro! Un free Printable: 70 cose da eliminare in casa per semplificare la vita. Dedicato alle donne e per le donne in ogni stagione della vita che desiderano ritrovare equilibrio nella semplicità.

Continue reading

Perfezione vs semplicità 12 Maggio 2017

Come ti capisco. Vuoi fare tutto. TUTTO perbacco! Vuoi lavorare, stare con la tua famiglia, dedicare tempo ai tuoi bambini, essere indipendente, viaggiare, cucinare, sperimentare, vedere le amiche, andare in palestra, nuotare in piscina, fare un corso di russo e allevare le caprette di Heidi che ti fanno “ciao”. Lo so.

Continue reading

L’Home Stager come Noè 6 Aprile 2017

Dormire è una delle cose più belle della vita. Se non si dorme, neo mamme e neo papà lo sanno bene, si diventa un misto tra la sorella cattiva di Dracula e la bella addormentata nel bosco (ovvero intrattabili e ci si addormenta quando non si dovrebbe). Ma perché dico che l’Home Stager sia come Noè? Matteo, 24, 36-44 (eh oggi vado citando personaggi mica da ridere) usa proprio l’immagine dell’essere svegli per mostrarci l’atteggiamento…

Continue reading

Donna Moderna: la mia intervista sull’home staging 8 Marzo 2017

Quando mi hanno detto che sarei stata intervistata da Donna Moderna per la mia attività di home stager non ci volevo credere: “Ciao Francesca, ti volevamo dire che devi contattare subito questa giornalista ed accordarti sull’orario dell’intervista per Donna Moderna.” La mia faccia aveva un’espressione ai confini della realtà, come se tutta l’Enterprise fosse entrata in studio con tutto l’equipaggio. “C c certo, sarà un piacere!”

Continue reading

Un mercato di cervelli 6 Febbraio 2017

Quando hai la fortuna di avere un’ottima insegnate alla scuola statale di tuo figlio, allora hai fatto bingo. E non solo, fai anche un mercato di cervelli. È proprio quello che è capitato a noi con la maestra di Vento, che per privacy chiamerò Laura (no, non è il suo vero nome). Oltre che insegnare le materie canoniche, Laura, realizza laboratori, esperimenti e tutto quello che serve per raccontare ai bambini LA VITA, LA COLLABORAZIONE,…

Continue reading

Il tuo sogno americano 19 Gennaio 2017

Per sogno americano (en. American Dream) ci si riferisce alla speranza, condivisa sia dagli estimatori degli Stati Uniti d’America sia da parte degli stessi abitanti, che attraverso il duro lavoro, il coraggio, la determinazione sia possibile raggiungere un migliore tenore di vita e la prosperità economica. (Wikipedia) Chi non ha mai pensato di mollare tutto e di realizzare il sogno americano? Nell’immaginario collettivo italiano è sempre presente quella figura quasi mistica, quel “personaggio”, quell’amico o…

Continue reading

4 semplici abitudini 2017 10 Gennaio 2017

Ci siamo, dopo aver brindato e festeggiato, siamo giunti tutti, non chi più chi meno, TUTTI, alla prima settimana di lavoro del 2017. La prima, questa, è una settimana di pressione causata dalle aspettative (altrui) e dagli obiettivi (nostri) che ci siamo prefissate per il 2017. Questa pressione poi, proprio in questa settimana, aumenta sempre di più: monta sù come la maionese, come il caffè nella moka e sale, sale alle stelle a causa della…

Continue reading

Un Natale Kitsch 14 Dicembre 2016

Il sostantivo tedesco Kitsch /ˈkɪtʃ/ indica lo stile di oggetti artistici di cattivo gusto. Lè. (Fonte Wikipedia) In realtà l’evoluzione del termine è stata ampia e, sebbene ancora oggi conservi quel significato, connotazioni meno “superficiali” sono state attribuite ad esso. Ne deriva che artisti o artigiani possono deliberatamente ricorrere al kitsch come forma di espressione. Che fortuna! Poco male in realtà perché ho pensato di organizzare un Christmas Kitsch Contest! E come funziona? Ve lo…

Continue reading